rotate-mobile
Microcriminalità / Canicattì

Ruba un borsello, svuota il portafogli e con la PostaPay va al supermercato a fare la spesa

Vittima del furto è stato un ventunenne che aveva lasciato la borsa all'interno del furgone per una manciata di minuti: giusto il tempo di effettuare una consegna

Lascia il borsello sul furgone per una manciata di minuti, giusto il tempo per effettuare una consegna. Rientrando nell'abitacolo si accorge che la borsa non c'era più: qualcuno, senza essere visto e forse anche perché aveva dimenticato di chiudere a chiave la portiera, l'aveva rubata. E' accaduto ad un lavoratore di Canicattì a Vittoria dove, appunto, il ventunenne si era recato per lavoro.

I carabinieri di Vittoria, ai quali il giovane si era rivolto, poche ore dopo lo hanno avvisato d'aver ritrovato il borsello. Mancavano le 45 euro che aveva con sè e le chiavi di casa. Vi erano invece ancora la carta d'identità, la tessera sanitaria e la PostaPay. Controllando, tramite app, il ventunenne ha accertato che chi aveva rubato il borsello le 12,48 e le 12,53 aveva fatto due pagamenti da 23,08 e 24,40 euro nello stesso identico supermercato. Scontato dunque che prima di abbandonare il borsello con tutto il suo contenuto, il ladro ha arraffato i soldi e s'è fatto la spesa. Il giovane, mettendosi in contatto con la polizia di Vittoria, ha appurato che il supermercato è dotato di impianto di videosorveglianza. Ed è per questo motivo che, a Canicattì, ha formalizzato una denuncia al commissariato di polizia. Verosimilmente, nella speranza di identificare il ladro, verranno acquisiti - e i poliziotti di Canicattì hanno già trasmesso la denuncia ai colleghi di Vittoria - i filmati della videosorveglianza.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un borsello, svuota il portafogli e con la PostaPay va al supermercato a fare la spesa

AgrigentoNotizie è in caricamento