rotate-mobile
Criminalità / Villaggio Mosè

Lasciano i soldi per pagare l'operaio che deve arare il terreno nell'abitazione di campagna: i ladri però arrivano prima

A fare la scoperta prima, e la denuncia immediatamente dopo, è stata l'agrigentina pensionata sessantaduenne: proprietaria della residenza estiva

Forse sapevano? O verosimilmente si sono intrufolati per cercare un po' a casaccio?

Furto con scasso in un'abitazione situata nelle campagne del Villaggio Mosè, una residenza che è abitata soltanto nel periodo estivo. Qualcuno dopo aver forzato la porta d'ingresso - e lo ha fatto in maniera indisturbata, senza che nessuno s'accorgesse, né sentisse nulla - è riuscito ad intrufolarsi ed ha portato via la somma di 500 euro. Soldi che i proprietari della residenza, disabitata appunto in questo periodo dell'anno, avevano lasciato nella casa di campagna per pagare l'operaio che, da lì a poco, avrebbe dovuto arare l'appezzamento di terreno circostante. 

A fare la scoperta prima, e la denuncia immediatamente dopo, è stata l'agrigentina pensionata sessantaduenne: proprietaria della residenza. La polizia ha, naturalmente, subito, avviato le indagini per provare ad identificare il balordo o i balordi che hanno agito senza alcuno scrupolo. Non filtrano indiscrezioni in merito all'attività investigativa, ma appare scontato che sulla zona, dove sorge la residenza estiva, non vi siano impianti di videosorveglianza che potrebbero contribuire a sviluppare, rapidamente, l'inchiesta aperta.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasciano i soldi per pagare l'operaio che deve arare il terreno nell'abitazione di campagna: i ladri però arrivano prima

AgrigentoNotizie è in caricamento