Martedì, 16 Luglio 2024
Microcriminalità / Valle dei Templi / Via Luca Crescente

Furgone con targa bulgara scappa all'alt e viene abbandonato per strada: era pieno di cavi di rame

La banda è riuscita a disperdersi, fuggendo lungo le campagne attigue a via Luca Crescente

Quel furgone, con targa bulgara, in giro alle 2 di notte, ha insospettito la guardia di finanza. I militari hanno deciso di controllarlo, ma il conducente del mezzo, anziché fermarsi, ha accelerato cercando di seminare la pattuglia. C'è stato un inseguimento, terminato in via Luca Crescente dove la banda ha abbandonato il furgone ed è riuscita a disperdersi lungo le attigue campagne. Inutile ogni tentativo di ritrovare quei delinquenti che, a quanto pare, erano anche incappucciati. Inutile nonostante le ricerche siano state fatte da guardia di finanza, polizia e carabinieri, intervenuti a supporto. 

Controllato il furgone, la scoperta: all'interno c'erano cavi di rame per migliaia di euro. Rubati chissà dove visto che, almeno fino ad ieri, non risultava essere individuata la location depredata. Sono state avviate le indagini e il furgone, posto sotto sequestro, è stato già sottoposto a tutti gli accertamenti e i rilievi necessari per cercare tracce o indizi che permettano l'identificazione di almeno qualcuno dei componenti della banda. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furgone con targa bulgara scappa all'alt e viene abbandonato per strada: era pieno di cavi di rame
AgrigentoNotizie è in caricamento