rotate-mobile
Indagini / Sciacca

Auto, ciclomotore d'epoca e attrezzi spariscono da tre garage, c'è una banda in azione?

Nessun dubbio – visto la contemporaneità degli episodi di microcriminalità – sul fatto che a colpire sia stata sempre la stessa “mano”

C’è anche una “banda del garage”? Oltre ai “tradizionali” topi d’appartamento, a Sciacca, nelle ultime ore, sembra muoversi anche una “banda del garage”.

Tre i furti denunciati, alla stazione dei carabinieri della città termale, dalle vittime. Da un garage di via Meli è stata rubata una Renault Clio di proprietà di un impiegato cinquantenne. Il danno non coperto da assicurazione, per il proprietario, è stato di 18 mila euro. Da un garage di via Lido è stato invece portato via un ciclomotore d’epoca, una Vespa 50 del 1982. In questo caso, sempre non coperto da polizza assicurativa, il danno è stato per l’armatore trentottenne, di circa 3 mila euro. Sempre da un garage di via Lido, a Sciacca, i delinquenti sono riusciti a portar via utensili ed attrezzatura di lavoro di proprietà di un operaio trentaquattrenne. In questo caso, il danno è stato quantificato in circa mille euro. E, naturalmente, non è coperto da assicurazione.

Ad occuparsi delle indagini, dopo che in un’unica giornata, hanno ricevuto le tre denunce di furto a carico di ignoti sono, appunto, i carabinieri della stazione cittadina. Nessun dubbio – visto la contemporaneità degli episodi di microcriminalità – sul fatto che a colpire sia stata sempre la stessa “mano”. Non certamente quella di un delinquente solitario, ma di una vera e propria banda che è riuscita a forzare le serrature dei garage, tutti sistemati a pochissima distanza l’uno dall’altro, e a razziare tutto quello che di importante, economicamente parlando, ha trovato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto, ciclomotore d'epoca e attrezzi spariscono da tre garage, c'è una banda in azione?

AgrigentoNotizie è in caricamento