rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Microcriminalità / Licata

Rubate latte d'olio, frangitore, pc e hard disk della videosorveglianza: maxi colpo ad oleificio

Il danno provocato all’azienda – già denunciato alla stazione dei carabinieri – è stato quantificato in circa 20 mila euro. Scontato che ad agire sia stata una banda e non un delinquente solitario

Forzano il cancello d’ingresso di un oleificio, di contrada Safarello a Licata, e arraffano – dall’interno dello stabilimento – 200 latte di olio da cinque litri, per un totale di mille litri; un frangitore di olive e altra attrezzatura da lavoro. Ma anche un personal computer, una stampante e l’hard disk del sistema di videosorveglianza. Il danno provocato all’azienda – già denunciato alla stazione dei carabinieri di Licata – è stato quantificato in circa 20 mila euro, danno coperto da assicurazione.

A presentarsi alla stazione dell’Arma, nella giornata di domenica, è stato, una volta fatta l’amara scoperta, l’amministratore dell’azienda agricola: un licatese sessantottenne. I militari dell’Arma di Licata, raccolta la denuncia di furto che è stata formulata a carico di ignoti, hanno naturalmente subito avviato le indagini per provare ad identificare i responsabili del maxi furto. Appare scontato – nonostante l’attività investigativa ieri risultasse ancora all’esordio – che ad entrare in azione, in contrada Safarello, sia stata una banda. Non certamente – e l’ipotesi non può che essere avanzata visto la quantità di attrezzature, prodotti e materiale portati via – un delinquente solitario. Ma servirà del tempo, inevitabilmente, per provare a restringere il campo investigativo e ad identificare uno o più componenti della banda di ladri. Non ci sono certezze in merito, ma non è escluso che i carabinieri possano anche effettuare – rientra nell’ordinaria procedura investigativa del resto – delle perquisizioni più o meno mirate. Un passaggio questo che può essere fatto qualora, naturalmente, vi siano dei sospetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubate latte d'olio, frangitore, pc e hard disk della videosorveglianza: maxi colpo ad oleificio

AgrigentoNotizie è in caricamento