Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Villaggio Mosè / Via Eraclito

Ruba rame in un cantiere e scappa all'arrivo dei carabinieri: 28enne arrestato dopo l'inseguimento

I militari dell'Arma sono intervenuti in uno stabile in costruzione in via Eraclito dove era stata segnalata la presenza sospetta di una persona

E' stato sorpreso mentre rubava rame da un cantiere. Ha tentato, e anche a perdifiato, la fuga, ma è stato arrestato dai carabinieri della stazione del Villaggio Mosè. A finire ai domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida, è stato un ventottenne di Favara, già noto alle forze dell'ordine. 

I carabinieri della stazione del Villaggio Mosè - che dipende naturalmente dal comando compagnia di Agrigento - sono intervenuti, ieri pomeriggio, in uno stabile in costruzione in via Eraclito. Era stata segnalata, del resto, la presenza sospetta di una persona. Giunti sul posto, i militari hanno sorpreso il ventottenne mentre era intento a rubare rame presente in cantiere. Alla vista della pattuglia, il ragazzo ha tentato la fuga a bordo del proprio ciclomotore. C'è stato uno spericolato inseguimento, ma è stato raggiunto nelle vicinanze della propria abitazione dove i carabinieri sono riusciti a bloccarlo. Scattata la perquisizione personale, sono stati rinvenuti anche gli attrezzi atti allo scasso. Con l'accusa di furto aggravato, il favarese è stato arrestato e posto ai domiciliari. La refurtiva è stata già riconsegnata al proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba rame in un cantiere e scappa all'arrivo dei carabinieri: 28enne arrestato dopo l'inseguimento

AgrigentoNotizie è in caricamento