rotate-mobile
Sicurezza

Ruba un camion, distrugge auto in sosta e si schianta contro un muro: era ubriaco

L'uomo era stato fermato venerdì dopo che aveva seminato il panico in città in seguito ad un furto

Dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale e furto aggravato S.L., 32 anni, agrigentino, l'autore del rocambolesco furto consumato venerdì scorso.

L'uomo, alle 6 del mattino, aveva innanzitutto rubato un camion intestato ad un'impresa di San Cataldo che si trovava in sosta davanti ad un bar sulla statale 115, a Porto Empedocle.  Da lì ha iniziato, in stato di alterazione alcolica, la sua lunga fuga. Forse proprio per colpa dell'alcol ha innanzitutto danneggiato delle transenne e delle attrezzature di cantiere lungo il viadotto Akragas. Poi, arrivato in via Graceffo, ha travolto ben 15 auto in sosta (senza fortunatamente ferire nessuno) e  ha continuato a guidare fin quando non è uscito fuori strada andando a schiantarsi contro un cancello in via Passeggiata archeologica.

Lì è stato fermato dalle forze dell'ordine e portato in ospedale, dove sarebbe andato in escandescenze e dove ha ricevuto la formalizzazione della denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un camion, distrugge auto in sosta e si schianta contro un muro: era ubriaco

AgrigentoNotizie è in caricamento