Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sub e robot alla ricerca di cadaveri sull'imbarcazione affondata davanti Lampedusa

I sommozzatori della Guardia costiera del nucleo di Messina hanno già recuperato sette salme, altre 5 erano state ritrovate nelle ore immediatamente successive alla tragedia

 

Il Rov (un robot automatico) della Guardia costiera perlustra l'imbarcazione - che era salpata dalla Libia - naufragata sabato 23 ad un miglio dall'isola dei Conigli di Lampedusa. Le immagini serviranno alla Procura della Repubblica di Agrigento, il fascicolo è coordinato dall'aggiunto Salvatore Vella, per l'inchiesta. Ma anche attraverso il Rov si sta provando ad avvistare altri cadaveri rimasti in fondo al mare, a circa 47 metri di profondità, o impigliati nel relitto.

Il naufragio davanti l'isola dei Conigli, salgono a 7 i cadaveri recuperati dai sub

Il Rov ha individuato il relitto: attorno ci sono delle salme

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento