menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rottura al Fanaco, interrotta fornitura di acqua in diversi comuni dell'Agrigentino

Nei comuni di Agrigento, Comitini e Porto Empedocle la portata in ingresso nei serbatoi ha subito una notevole riduzione mentre nei comuni di Canicattì, Casteltermini, Campobello di Licata e Ravanusa la fornitura idrica è stata interrotta

Da stamani Siciliacque ha interrotto l’esercizio dell’acquedotto Fanaco per eseguire una riparazione urgente in contrada Passo del Barbiere, territorio di Cammarata e, contemporaneamente, per effettuare alcuni interventi di manutenzione ordinaria lungo l’acquedotto. 

L’esecuzione di tali interventi avrà una durata di 48 ore, alle quali seguiranno altre 16 ore per la regolarizzazione delle portate. Tutto ciò premesso, nei comuni di Agrigento, Comitini e Porto Empedocle la portata in ingresso nei serbatoi ha subito una notevole riduzione mentre nei comuni di Canicattì, Casteltermini, Campobello di Licata e Ravanusa la fornitura idrica è stata interrotta. 

Secondo il programma dei lavori, Siciliacque ripristinerà le forniture idriche nella giornata di venerdì. Girgenti Acque, pertanto, ripristinerà la distribuzione idrica a conclusione dei lavori di Siciliacque. Distribuzione che, per normalizzarsi, avrà bisogno dei necessari tempi tecnici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento