"Comportamento esemplare in carcere", Rotolo ottiene permesso premio

E' stato condannato nel 2015 a 18 anni di reclusione perché uccise la compagna Antonella Alfano

L'ex carabiniere Salvatore Rotolo, condannato a 18 anni di carcere per aver ucciso e bruciato la compagna e madre della figlia, Antonella Alfano, usufruirà di un permesso premio grazie alla sua condotta in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A raccontarlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia. Si tratta del primo permesso dalla condanna definitiva nel 2015 e dal trasferimento presso il carcere di Rovigo. Rotolo uccise la donna nel 2011 e poi simulò un tragico incidente stradale per tentare di occultare le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento