Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Dirigenti, la coperta è sempre corta: attuata una micro rotazione

Deciso una parziale rimodulazione degli incarichi, anche se i funzionari in carica sono solo 3

Il Comune di Agrigento

Non è la rotazione che qualcuno invoca da ormai mesi (e che di fatti è poco attuabile, dato lo scarso numero di funzionari in servizio) ma è comunque un riadattamento degli incarichi. Il Comune di Agrigento decide di rimescolare in parte gli incarichi dei propri dirigenti, spostando poche pedine sul tavolo conscio del fatto che, comunque, la coperta è corta.

In servizio, al momento, ci sono infati solo tre funzionari di vertice e quindi, finché non si potrà procedere con concorsi e incarichi, ci sarà poco da fare.

Nella nuova struttura la prima cosa che salta all'occhio è il cambiamento che riguarda l'incarico di dirigente del settore Ambiente, che è passato da Gaetano Di Giovanni ad Antonio Insalaco. Il comandante della Polizia locale, comunque, guadagna il ruolo di vicesegretario generale che era appunto di Insalaco.

Ecco la nuova distribuzione:

Antonio Insalaco: dirigente responsabile del I settore “Affari generali ed Isituzionali, affari legali e dirigente responsabile ad interim del V settore “Territorio Ambiente e Sanita?”.

Gaetano Maria Giuseppe Di Giovanni: dirigente responsabile ad interim del II settore “Servizi alla persona”; dirigente responsabile del VII Settore “Polizia Locale” e vicesegretario generale. Ha inoltre la carica di capo di gabinetto.

Giovanni Mantione: dirigente responsabile ad interim del III settore “Patrimonio e Tributi”; dirigente responsabile del IV settore “Servizi Finanziari” e dirigente responsabile ad interim del VI settore “Lavori Pubblici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigenti, la coperta è sempre corta: attuata una micro rotazione

AgrigentoNotizie è in caricamento