menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del quadrivio Spinasanta

Una veduta del quadrivio Spinasanta

Rotatoria al Quadrivio Spinasanta e viabilità in sicurezza, l'iter per gli espropri in Consiglio

Il progetto potrà diventare realtà grazie alla convenzione – per 2 milioni e 400 mila euro – fatta con l’Anas per le misure compensative del raddoppio della statale 640

Il progetto è in fase di definizione. Nel giro di poche settimane approderà in Consiglio. Assise che dovrà pronunciarsi sulla dichiarazione di pubblica utilità per consentire, di fatto, l’avvio delle procedure espropriative. Sembra prendere veramente corpo l’iter per gli interventi di messa in sicurezza della viabilità del Quadrivio Spinasanta e delle aree limitrofe. Un progetto sognato da decenni, ad Agrigento. Un piano dei lavori che potrà però divenire veramente realtà grazie alla convenzione – per 2 milioni e 400 mila euro – fatta con l’Anas per i fondi delle misure compensative relative al raddoppio della strada statale 640, la Agrigento-Caltanissetta.

“Gli interventi riguardano la realizzazione della rotatoria nell’area del Quadrivio con la sistemazione delle aree limitrofe e di parcheggio e il completamento della sistemazione della via Basile – ha spiegato ieri il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto - . Le previsioni di intervento, che raccolgono anche le esigenze rilevate dopo incontri e confronti con gli abitanti del quartiere, si propongono di rispondere a tali esigenze e di incidere realmente, già con gli importi disponibili, sulla condizione di vivibilità nel quartiere, attraverso interventi di miglioramento della viabilità e del traffico veicolare e la previsione di spazi di aggregazione e aree di sosta”.

I lavori al Quadrivio Spinasanta fanno parte degli interventi che partiranno, secondo l’annuncio dell’amministrazione comunale, entro l’anno me rientrano nel piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020 che è stato approvato dalla giunta municipale.

Della realizzazione della rotatoria al Quadrivio Spinasanta e della messa in sicurezza della viabilità, che è quotidianamente caotica, si parla da anni ed anni ad Agrigento. Ma tutto è sempre rimasto una utopia. Adesso, invece, pare proprio, che il piano di interventi – per una spesa, appunto, di 2 milioni e 400 mila euro – possa apprestarsi a divenire concretezza.

“E’ in atto la fase di definizione progettuale – spiega il sindaco Firetto - che a breve sarà sottoposto all’esame del consiglio comunale per la dichiarazione di pubblica utilità al fine di consentire l’avvio delle procedure espropriative”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento