Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Canicattì Di Ventura: "Oggi grande festa per la nostra città"

Il primo cittadino evidenzia però come la beatificazione sia un momento importante per tutta la comunità agrigentina

"Oggi è una giornata meravigliosa per tutto il territorio ma soprattutto per la città di Canicattì". A parlare è il sindaco della città dell'Uva Italia, Ettore Di Ventura. "Per noi è una grande giornata di festa - ha continuato - e sono veramente emozionato di rappresentare la mia comunità in questo momento storico per Canicattì". In quella città, come noto, nacque e crebbe Rosario Livatino. Lì c'è la sua casa natale, che è oggi musealizzata e lì riposa in una cappella nel cimitero comunale.

La polemica: Canicattì è rimasta davanti ai teleschermi per seguire la beatificazione

Proprio intorno all'ipotesi di trasferire in Cattedrale ad Agrigento la salma dell'oggi Beato si svolse un lungo "braccio di ferro" con la comunità locale che sente come un proprio concittadino il giudice ucciso dalla mafia.

Rosario Livatino è beato: il 29 ottobre sarà la giornata della sua festa

Si parla di

Video popolari

Il sindaco di Canicattì Di Ventura: "Oggi grande festa per la nostra città"

AgrigentoNotizie è in caricamento