Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Ancora fiamme al bosco Magaggiaro, il Wwf: "Pronti con proposte anti piromane"

Gli uomini dei vigili del fuoco sono stati impegnati oggi per spegnere nuovi roghi nell'area boschiva già pesantemente danneggiata

L'area colpita dal rogo

Vigili del fuoco ancora al lavoro al bosco di Magaggiaro, a Menfi. Dopo il vasto incendio che ha interessato la zona boschiva ieri provocando danni incalcolabili, infatti, ancora oggi è stato necessario un intervento per limitare le fiamme che sarebbero ripartite nel corso della giornata. Non è chiaro se si tratti di focolai isolati ripartiti "naturalmente" o se qualcuno sia tornato sul luogo del "delitto" per completare il lavoro.

In attesa di chiarimenti, il presidente della sigla ambientalista, Giuseppe Mazzotta, esorta tutti a prendere provvedimenti contro il continuo ripetersi di eventi catastrofici ai danni dall'ecosistema siciliano e agrigentino.

Il fatto: le fiamme divorano il bosco  di Magaggiaro, due forestali intossicati

"Non si può continuare a rimanere ostaggi di una impari lotta agli incendi, che ogni anno in Sicilia si trasforma in catastrofe - dice -. Il Wwf Sicilia area mediterranea, con la sua rete di volontari, ogni anno rinnova alla politica le sue proposte, che non possono essere sostitutive di quelle che le istituzioni, con le sue migliaia di personale retribuito, devono porre in essere per contrastare il fenomeno degli incendi. Forse c'è qualcosa che non funziona nella macchina organizzativa o nello stesso progetto di contrasto agli incendi, e non vi è dubbio che i risultati tutti gli anni sono devastanti. Servono azioni forti - continua - che possano invertire un placido assopimento, misto a rassegnazione, che pervade troppi ambiti economici sociali e culturali della nostra Sicilia. Incentivare la detrazione, detta così, non è certo una modalità bella da comunicare. Ma se ciò può significare creare le condizioni per scoraggiare i manigoldi, allora perché non prendere in considerazione l'idea. Serve un deterrente forte per fermare la mano criminale".

Per questo in quest'ottica il Wwf sta elaborando una proposta progettuale che porterà al tavolo dell'Unione dei Comuni Terre Sicane, di cui fanno parte Menfi, Santa Margherita Belice, Sambuca di Belice, Montevago e Caltabellotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora fiamme al bosco Magaggiaro, il Wwf: "Pronti con proposte anti piromane"

AgrigentoNotizie è in caricamento