Coronavirus, imprenditrice aziona una "macchina solidale": realizzate migliaia di mascherine

Sono diversi i lavoratori, che in questi giorni, hanno ringraziato pubblicamente la titolare di un rinomato centro estetica della città

Le mascherine prodotte e confezionate da Roberta Tuttolomondo

Ha prodotto e confezionato, con l’aiuto di diversi volontari, migliaia di mascherine. Al lavoro, da tanti giorni, è un’agrigentina e titolare di un rinomato centro estetica, lei è Roberta Tuttolomondo. L’agrigentina, insieme a dei volontari, ha già consegnato migliaia di mascherine.

Supermercati, forze dell’ordine, ospedali, aziende ma anche un’impresa di pulizie che opera al “San Giovanni di Dio”, tutti hanno ricevuto le mascherine realizzate dall’agrigentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commissariato di polizia e ditta Iseda: arriva il "carico" di mascherine

“Abbiamo bisogno di elastici – ha fatto sapere sui social Roberta Tuttolomondo – servono anche altri teli. Grazie a quanti hanno collaborato”. Le mascherine, come precisato dall’imprenditrice, non sono a norma ma “danno un minimo di protezione per chi è totalmente scoperto. Andiamo avanti”. Sono tante, tantissime, le persone che stanno ringraziando la “macchina solidale” azionata da Roberta Tuttolomondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento