menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto Empedocle, recuperata una tartaruga Caretta caretta

A ritrovare l'esemplare sono stati due diportisti empedoclini. Subito si sono avvicinati ed accorgendosi che il rettile non riusciva ad immergersi lo hanno issato a bordo della loro imbarcazione dandone notizia al personale della Capitaneria di porto della zona

Nella mattinata di ieri, durante una gita in barca, due diportisti empedoclini hanno recuperato un giovane esemplare di tartaruga marina della specie Caretta caretta. I due, Piero Siracusa ed Ezio Veneziano, sono stati avvisati della presenza a pelo d’acqua dell’animale dal figlio di quest’ultimo, Cosimo. 

Subito si sono avvicinati e, accorgendosi che il rettile non riusciva ad immergersi, lo hanno issato a bordo della loro imbarcazione dandone notizia al personale della Capitaneria di porto di Porto Empedocle. 

La segnalazione è giunta al Centro di Recupero Fauna Selvatica e Tartarughe Marine di Cattolica Eraclea gestito dal Cts Ambiente che ha raggiunto i diportisti al molo di Porto Empedocle ed ha preso in consegna l’animale per eseguire tutti gli accertamenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento