Domenica, 21 Luglio 2024
Archeologia

Valle dei Templi, le scoperte non finiscono mai: importanti rivelazioni emergono dall'area del Ginnasio

Si tratta di un progetto condotto dal Parco archeologico in collaborazione con la Freie Universität Berlin e il Politecnico di Bari

Nuove straordinarie scoperte emergono dalla Valle dei Templi. Nel contesto del progetto condotto dal Parco archeologico in collaborazione con la Freie Universität Berlin e il Politecnico di Bari sull'area del Ginnasio, infatti, è stata portata alla luce una grande soglia di ingresso, larga ben 2,6 metri, che un tempo conduceva alla palestra.

"Questo ritrovamento - spiegano dal Parco - supera ogni aspettativa, sfidando le misure tipiche dell’architettura privata. È stato svelato il prezioso legame che unisce l’area della piscina alla palestra, attraverso un intricato sistema di infrastrutture idriche, ma non solo. Con il ritrovamento di un frammento di tegola contrassegnato dalla scritta “ΓΥM” è stata confermata la connessione tra il Ginnasio e la palestra".

Questo prova, ancora una volta, la straordinaria importanza di quella zona della città antica, come era stato già immaginato durante gli scavi che hanno consentito di scoprire il teatro ellenistico (che oggi giace ancora in gran parte sotto terra a causa della "disattenzione" della politica rispetto agli investimenti necessari).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle dei Templi, le scoperte non finiscono mai: importanti rivelazioni emergono dall'area del Ginnasio
AgrigentoNotizie è in caricamento