rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Proteste / Licata

Ritardo nei pagamenti di straordinari, reperibilità e festivi: sit-in della polizia municipale

I sindacati di categoria: "Discutibile che l’amministrazione trovi i soldi per l’indennità di sindaco ed assessori e non ne trovi per pagare le prestazioni di lavoro dei propri dipendenti, più della metà dei quali hanno un contratto di appena 18 ore settimanali"

Ritardo nei pagamenti dei servizi prestati anni addietro. Si tratta di indennità per lavoro straordinario, turnazione, reperibilità, festivi e vigilanza esterna risalenti al 2020. Gli agenti della polizia municipale di Licata e le organizzazioni sindacali che rappresentano i vigili urbani sono scesi in strada: è appena iniziato un sit-in in piazza Progresso, sotto il Municipio. Una protesta iniziata oggi ma che - garantiscono gli stessi agenti della polizia municipale - andrà avanti ad oltranza. 

Al sit-in in corso stanno prendendo parte (alternandosi) il personale non in turno. "Alla base dello stato di agitazione, il ritardo nei pagamenti di servizi prestati anni fa a cui con ogni probabilità si aggiungerà ulteriore lavoro visto che il Comune sta prevedendo il ritorno di manifestazioni pubbliche per le quali sarà necessario l’impiego della Municipale - spiegano - . Discutibile - sostengono i sindacati - che l’amministrazione trovi i soldi per l’indennità di sindaco ed assessori e non ne trovi per pagare le prestazioni di lavoro dei propri dipendenti, più della metà dei quali hanno un contratto di appena 18 ore settimanali".

I vigili urbani che stanno dando vita al sit-in indossano al braccio una fascia bianca: il simbolo dello sciopero “bianco” perché la manifestazione di protesta in corso non sta intaccando in alcun modo il servizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardo nei pagamenti di straordinari, reperibilità e festivi: sit-in della polizia municipale

AgrigentoNotizie è in caricamento