menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto legalità, Rita Borsellino all'Ic "Philippone" di San Giovanni Gemini

Nell'ambito dei progetti riguardanti la legalità, la pace e l'intercultura, nell'Aula magna del plesso "Martorana", gli alunni dell'Istituto comprensivo "Philippone" di San Giovanni Gemini hanno incontrato Rita Borsellino

Nell’ambito dei progetti riguardanti la legalità, la pace e l’intercultura, nell’Aula magna del plesso "Martorana", gli alunni dell’Istituto comprensivo "Philippone" di San Giovanni Gemini hanno incontrato Rita Borsellino.

L’incontro dibattito ha visto come protagonisti i bambini di 5 anni di scuola dell’Infanzia, delle quinte classi di scuola Primaria e di tutte le classi di scuola Secondaria di primo grado.
Dopo l’accoglienza musicale da parte dell’orchestra "Amadeus", i saluti di benvenuto e di ringraziamento della dirigente scolastica Carmela De Marco e il saluto di benvenuto da parte del sindaco Carmelo Panepinto, gli alunni hanno posto diverse domande a Rita Borsellino che, con modalità avvincenti e catturando l’attenzione anche delle diverse autorità e dei genitori presenti, ha risposto, soffermandosi su particolari della sua vita e di quella del giudice Paolo Borsellino. 

In segno di ringraziamento per la visita, le sono stati donati una targa riportante il logo della legalità realizzato dagli alunni e il logo del Centro studi ricerche e documentazione "Paolo Borsellino", un uovo di cartapesta realizzato durante il laboratorio di arte coordinato dalla professoressa Maria Luisa Barresi, in cui sono presenti simboli della legalità e l’immagine dei giudici Falcone e Borsellino,  e una litografia del pittore Giovanni Philippone, a cui è intitolata la scuola, donata dalla famiglia dell'artista.

La dirigente ha concluso il dibattito auspicando proficui rapporti di collaborazione con il Centro "Borsellino" e rinnovando i ringraziamenti non solo a Rita Borsellino ma anche a tutto il personale della scuola che ha concorso alla piena riuscita dell’iniziativa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento