rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Ospedali / Siculiana

Urla e cazzotti durante la festa del Santissimo Crocifisso: cinque ventenni finiscono al pronto soccorso

Ad innescare l'alterco, ben presto trasformatosi in rissa, sarebbe stato uno sfottò fra giovani appartenenti a diverse comitive. La zuffa ha richiamato l'attenzione dei passanti che hanno allertato le forze dell'ordine

Cinque ventenni di Siculiana sono finiti alla spicciolata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" dove i medici hanno riscontrato ecchimosi e piccoli traumi. Tutti e cinque, dopo i controlli sanitari di rito, sono stati dimessi. Il gruppetto di giovani, nella serata di ieri, è stato protagonista di una rissa scoppiata nel centro del paese, durante i festeggiamenti in onore del Santissimo Crocifisso. 

Ad innescare l'alterco, ben presto trasformatosi in rissa, sarebbe stato uno sfottò fra giovani appartenenti a diverse comitive. La zuffa ha richiamato l'attenzione dei passanti che hanno allertato le forze dell'ordine. 

I cinque feriti si sono poi portati, ognuno per i fatti propri, in ospedale per gli accertamenti e medicazioni necessari. Dall'ospedale, l'allert è stato diramato alla sala operativa della polizia di Stato e al "San Giovanni di Dio" sono accorsi gli agenti della sezione Volanti della Questura. Nessuno dei ragazzi ha voluto formalizzare querela di parte per lesioni personali. Si tratta di un reato, visto i pochissimi giorni di prognosi, procedibile a querela di parte e non d'ufficio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla e cazzotti durante la festa del Santissimo Crocifisso: cinque ventenni finiscono al pronto soccorso

AgrigentoNotizie è in caricamento