rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Notte di "follia" / Villaggio Mosè / Viale Leonardo Sciascia

Scoppia una rissa all'interno di un bar: bloccati e denunciati 5 minorenni, uno è finito al pronto soccorso

Quattro dei ragazzi coinvolti sono stati deferiti per rissa e uno per porto di oggetti atti ad offendere. E' stato anche sequestrato dell'hashish, ritenuto per consumo personale, ed è stata formalizzata la segnalazione in Prefettura

Scoppia una rissa all'interno di un bar del viale Leonardo Sciascia, al Villaggio Mosè, e cinque minorenni vengono bloccati dai poliziotti della sezione Volanti della Questura. Erano le 2,30 circa quando, all'interno del locale, è scoppiato all'improvviso il pandemonio. Non è chiaro cosa effettivamente abbia innescato il botta e risposta prima, seguito da calci e pugni. 

I poliziotti delle Volanti, raccolta la segnalazione arrivata al numero unico d'emergenza: il 112, si sono precipitati, in maniera fulminea, al viale Leonardo Sciascia. Non c'era, infatti, neanche un minuto di tempo da perdere perché si temeva che il violento alterco potesse anche degenerare. Riportata la calma, i giovanissimi sono stati prima medicati dai sanitari dell'ambulanza del 118 che è stata richiesta sul posto e poi sono stati portati alla caserma "Anghelone". Quattro sono stati denunciati, alla Procura della Repubblica, per rissa e uno per porto di oggetti atti ad offendere. Uno dei cinque, inoltre, è stato segnalato alla Prefettura perché trovato in possesso di stupefacente, ritenuto per uso personale. L'hashish è stato, naturalmente, subito posto sotto sequestro. 

Solo uno dei coinvolti nel maxi tafferuglio - che non è affatto chiaro per quale motivo sia scoppiato - è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" dove i medici gli hanno applicato diversi punti di sutura alla mano destra. 

I poliziotti della sezione Volanti, dopo i soccorsi e le procedure di denuncia, hanno riaffidato i ragazzi ai genitori che sono stati, appunto, contattati e fatti arrivare alla "Anghelone". 

Scazzottata in piazza: tre giovani finiscono alla Guardia medica, denunciati

Appena 24 ore prima, nella notte del Venerdì Santo, un tafferuglio era scoppiato a Grotte: 3 giovani di Favara sono stati denunciati, dai carabinieri, alla Procura. Tutti e tre sono finiti, per i lievi traumi riportati, alla Guardia medica cittadina. Un'altra rissa - con una ventina di coinvolti - si è invece registrata, nella serata di venerdì, in piazza Della Pace a Favara. I coinvolti in questo caso sarebbero riusciti a dileguarsi prima dell'arrivo delle pattuglie dei militari dell'Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una rissa all'interno di un bar: bloccati e denunciati 5 minorenni, uno è finito al pronto soccorso

AgrigentoNotizie è in caricamento