menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo della rissa

Il luogo della rissa

Agrigento, rissa tra due famiglie di pescatori a San Leone: nove arresti

I due nuclei familiari - uno di Agrigento ed uno di Porto Empedocle - sarebbero arrivati alle mani dopo un'animata discussione legata al danneggiamento di una rete da pesca da parte di una delle due famiglie nei confronti dell'altra

Sarebbe stato il danneggiamento di una rete da pesca a far scoppiare la scintilla della furibonda rissa tra due famiglie di pescatori – una di Agrigento ed una di Porto Empedocle - avvenuta ieri sera nello spiazzale del porticciolo turistico di San Leone (Agrigento). Nove persone, tra cui due donne, sono infatti state arrestate dalla polizia.

Secondo quanto finora ricostruito dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, intervenuti sul posto dopo la chiamata al 113 di alcuni passanti, i due nuclei familiari sarebbero arrivati alle mani dopo un'animata discussione legata al danneggiamento di una rete da pesca da parte di una delle due famiglie nei confronti dell'altra. Offese e spintoni; poi una parola di troppo e scoppia la zuffa.

Quattro dei rissosi sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento per le gravi ferite riportate in seguito alla rissa. Due sono ancora ricoverati nel nosocomio agrigentino - non in pericolo di vita - , mentre tutti gli altri si trovano nelle rispettive abitazioni al regime degli arresti domiciliari. Durante i primi accertamenti e nel corso delle perquisizioni, inoltre, i poliziotti hanno anche rinvenuto e sequestrato spranghe ed oggetti atti ad offendere, usati dai partecipanti alla rissa, e posto sotto sequestro un'imbarcazione ormeggiata a San Leone, appartenente ad una delle due famiglie. 

Adesso i nove arrestati dovranno rispondere del reato di rissa, mentre una delle due donne dovrà anche rispondere resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento