Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Canicattì

"Coinvolti in una violenta rissa a colpi di bottiglia", scatta il divieto di frequentare un locale

Il provvedimento è stato adottato dai poliziotti dopo aver individuato gli autori dell'episodio avvenuto in piazza Dante

Sono stati identificati come i soggetti coinvolti in una violenta rissa avvenuta sabato scorso in piazza Dante, nel centro della "movida" di Canicattì. Tra giovani, adesso, si sono visti notificare altrettanti provvedimenti firmati dal questore di Agrigento di divieto di avvicinamento al locale in cui lo scontro era avvenuto della durata di due anni.

Gli uomini del commissariato locale, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino, durante il week end hanno disposto alcuni controlli specifici per limitare l'insorgere di disordini e comportamenti pericolosi.

Le verifiche hanno permesso di contestare ai titolari di tre locali sanzioni amministrative per violazione della disposizione dell’ordinanza  emessa dal sindaco del comune di Canicattì lo scorso 29 luglio  che fa divieto di somministrare e vendere bevande da asporto in contenitori o bottiglie di vetro e lattine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Coinvolti in una violenta rissa a colpi di bottiglia", scatta il divieto di frequentare un locale

AgrigentoNotizie è in caricamento