Cronaca

Scoppia la rissa, denunciato giovane agrigentino a Bologna

Il ragazzo, 21 anni, sarebbe stato l’unico a farsi male, riportando una ferita alla testa, medicata sul posto dai sanitari del 118. Coinvolte altre quattro persone

Un giovane agrigentino sarebbe rimasto coinvolto in una rissa scoppiata a Bologna la notte scorsa. Il ragazzo di 21 anni è stato denunciato per rissa aggravata insieme ad un 22enne di Lecce, due uomini di 30 e 31 anni originari della Tunisia e un libanese di 23 anni. L’agrigentino sarebbe stato l’unico a farsi male, riportando una ferita alla testa, medicata sul posto dai sanitari del 118.

La rissa è scoppiata in via Petroni, nel quartiere universitario, da tempo al centro di proteste dei residenti per il rumore e la criminalità. Secondo quanto riporta l’Ansa, da una prima ricostruzione, i due tunisini ubriachi avrebbero sbarrato la strada a due italiani, anche loro ubriachi, scatenando una discussione che dalle parole è rapidamente degenerata. La polizia, che era già presente nella vicina piazza Verdi, è intervenuta subito con diverse volanti, riportando la situazione alla calma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la rissa, denunciato giovane agrigentino a Bologna

AgrigentoNotizie è in caricamento