menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso la risoluzione del contratto con Girgenti Acque? Un altro passo avanti

Stamattina durante la riunione dell'Assemblea territoriale idrica è stato comunicato il completamento delle procedure ed è stato annunciato che nelle prossime settimane arriverà l'atto per il voto dei sindaci

Nessun voto, nessuna discussione approfondita sul tema, come ampiamente annunciato. Ma l'annuncio del cronoprogramma che è ormai avviato e che porterà, se vi sarà il voto dell'Assemblea, alla risoluzione del contratto con la Girgenti Acque.

Sindaco Gueli: "Nessuna risoluzione"

Stamattina l'Ati, come da programma, ha sbrigato alcuni adempimenti (come l'approvazione del bilancio e la surroga dei componenti del direttivo mutati con le elezioni amministrative) e ha successivamente messo mano alla questione più spinosa e attesa, cioè quella della risoluzione della convenzione con il gestore privato. E' stato il presidente Francesca Valenti a spiegare che si sono esauriti tutti i passaggi preliminari (iniziati mesi fa) e quindi è adesso il momento che il direttivo rediga fisicamente l'atto di risoluzione. Il cammino tuttavia non si esaurisce qui, perché questo documento dovrà comunque essere votato a maggioranza dall'Assemblea. Solo dopo l'approvazione si aprirà la fase di risoluzione vera e propria, durante la quale comunque Girgenti Acque rimarrà il gestore nelle more dell'individuazione dell'eventuale successore - e sempre che i ricorsi che saranno verosimilmente presentati non cambino il corso degli eventi -.

Le sollecitazioni al presidente Ati del M5S

Tutto potrebbe quantomeno avviarsi in tempi ristretti: il direttivo è convocato già per il prossimo 3 ottobre per iniziare a redigere l'atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento