menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale "Parlapiano", emergenza rifiuti rientrata: più turni di raccolta e controlli

E' il risultato dell'incontro tenutosi questa mattina fra il direttore sanitario di presidio, il sindaco ed il commissario straordinario della Sogeir per affrontare la problematica connessa alla notevole quantità di rifiuti accumulatisi

Incrementati i turni di raccolta, il numero dei cassonetti ed i controlli per individuare chi, abitando nel circondario, getta la spazzatura all’ospedale "fratelli Parlapiano" di Ribera. E' il risultato dell'incontro tenutosi questa mattina fra il direttore sanitario di presidio, Adriano Cracò, il sindaco di Ribera, Carmelo Pace, ed il commissario straordinario della Sogeir, Salvatore Gueli, per affrontare la problematica connessa alla notevole quantità di rifiuti accumulatisi nei contenitori dell’area interna al nosocomio riberese che sono, comunque, stati svuotati in mattinata.  

Inoltre, la ditta Sogeir si è impegnata a fornire all’ospedale dei nuovi contenitori che ottimizzeranno le azioni di raccolta differenziata già avviate nel presidio. "Nel corso della mattina un’ispezione ai rifiuti ha consentito di determinare che una cospicua percentuale del materiale conferito nei cassonetti dell’ospedale proviene in realtà dalle utenze domestiche del circondario - si legge in una nota -.

A questo proposito l’Asp di Agrigento ricorda alla cittadinanza che è proibito gettare immondizia nei contenitori del presidio ospedaliero e che eventuali trasgressori saranno segnalati all’autorità competente anche grazie all’uso delle immagini delle telecamere di sorveglianza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento