Riqualificazione energetica, il progetto da oltre 5 milioni supera il primo scoglio

E' stato pubblicato, intanto, il bando per la manutenzione straordinaria e per il restauro dell'oratorio del Santissimo Rosario, per un importo di 679.600 euro

Una veduta di Palma di Montechiaro

Il progetto di riqualificazione energetica e gestionale degli impianti di pubblica illuminazione e integrazione dei servizi smart-city e smart metering ha superato la prima valutazione. Adesso, è stato ammesso al controllo tecnico-finanziario. Ad annunciarlo, soddisfatto, è stato il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino. Palma ha realizzato un progetto, che è stato presentato alla Regione nell’agosto scorso, di 5.489.635,49 euro. Il contributo richiesto è di ben 5 milioni di euro.

“L’assessorato regionale dell'Energia e dei Servizi di pubblica utilità ha approvato l’elenco delle istanze ammesse e non alla fase di valutazione – ha spiegato Castellino - . Noi ci siamo, siamo stati ammessi alla fase successiva, ossia alla valutazione tecnico-finanziaria. Un importante passo in avanti per raggiungere un traguardo storico per la nostra comunità. La città necessità di tanta cura, si continua a lavorare in silenzio senza lesinare sacrifici per donarle il futuro che merita – ha sottolineato Castellino - . Tanto occorre fare, ma molto è stato fatto e Palma di Montechiaro è tornata a vedere i cantieri. Il primo, visibile a tutti, è in via Turati. Altri, sono in fase di aggiudicazione, altri ancora in fase di pubblicazione e alcuni in fase di decreto”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, sempre per Palma, è stato pubblicato il bando per la manutenzione straordinaria e per il restauro dell'oratorio del Santissimo Rosario, per un importo di 679.600 euro. “Il progetto inserito nel ‘Patto per lo sviluppo’ della Regione, sottoscritto tra il presidente del Consiglio dei ministri e il presidente della Regione. Questo progetto è stato ripreso dall'amministrazione, con gioia e orgoglio, dopo aver ricevuto il finanziamento. Nel rispetto dei tempi, l'ufficio – ha chiarito il sindaco Stefano Castellino - ha proceduto a tutti gli atti per arrivare alla pubblicazione del bando dei lavori”. Il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria e restauro dell'oratorio del Santissimo Rosario venne approvato dalla Giunta, in linea amministrativa, all’inizio del marzo del 2018. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento