Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Valle, si torna a scavare ... ma per soli 6 mesi, il futuro del teatro Ellenistico resta incerto

L'assessore ai Beni Culturali Alberto Samonà: "Il governo regionale vuole fare la sua parte insieme al Parco archeologico per continuare anche oltre e riportare alla luce l'opera"

 

“E' il momento del ritorno al lavoro, dopo un periodo cupo che speriamo di lasciarci alle spalle al più presto alle spalle ed è un segnale di ripartenza e di vita”. Lo ha detto, ai microfoni di AgrigentoNotizie, l'assessore regionale ai Beni Culturali, Alberto Samonà giunto in mattinata nella Valle dei Templi per la ripresa degli scavi archeologici del teatro Ellenistico.

Teatro antico, si riparte: aggiudicate le attività di scavo
Teatro ellenistico, si riparte: entro l'estate via alle nuove attività di scavo

L'esiguità delle risorse economiche disponibili (200mila euro), messe a disposizione dal Parco archeologico, serviranno comunque a condurre una breve campagna la cui durata è stata fissata in sei mesi. Per il prosieguo delle opere, non arriverà nessun aiuto dalle risorse del Recovery fund. Nel piano nazionale per la ripresa e resilienza stilato dal governo Draghi, degli oltre 235 miliardi di euro, poco più di 6,5 miliardi di euro sono destinati agli investimenti sulla cultura e sull'opportunità di attingere a queste risorse anche per il completamento degli scavi del teatro Ellenistico di Agrigento, l'esponente della giunta Musumeci precisa: "L'imbuto del Recovery fund è molto stretto e le risorse destinate al Sud sono poche, sui Beni Culturali – aggiunge l'assessore Alberto Samonà -  siamo riusciti a strappare un contributo importante per la città di Trapani, però il governo regionale vuole fare la sua parte insieme al Parco archeologico per continuare anche oltre ai mesi di lavoro previsti in questo cantiere per gli scavi del teatro ellenistico  per fare in modo che si riprenda a scavare fino al completamento dell'opera”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento