rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Rifiuti, precettati i netturbini: riprende la raccolta nei comuni della GesaAg2

"Pertanto, se stamani qualcuno continuerà nella protesta, dovremo informare la struttura commissariale, fornendo i nomi e i cognomi di chi non è andato a lavorare" ha detto Giancarlo Alongi, amministratore delegato dell'Iseda

Riprenderà stamani la raccolta dei rifiuti nei 19 comuni appartenenti all'Ato Gesa Ag2. I netturbini, che da diversi giorni avevano incrociato le braccia contro il ritardo nei pagamenti degli stipendi, sono stati tutti precettati.

 
"Pertanto, se stamani qualcuno continuerà nella protesta, dovremo informare la struttura commissariale, fornendo i nomi e i cognomi di chi non è andato a lavorare" ha detto Giancarlo Alongi, amministratore delegato dell'Iseda, anche nella qualita' di capogruppo del raggruppamento delle imprese.
 
"Il soggetto attuatore dell'emergenza rifiuti, Maurizio Norrito, - ha continuato Alongi - segnalerà a sua volta questi nominati alla guardia di finanza, polizia e carabinieri e scatterà automaticamente la denuncia e noi, dal canto nostro, provvederemo al licenziamento".
 
Intanto cominciano a giungere dai Comuni i soldi promessi all'Ato Gesa Ag2 nell'accordo di giovedì sera. A mandati di pagamento conclusi da parte dei Comuni si dovrebbe arrivare a 613 mila euro che verranno erogati, dall'Ato Gesa Ag2, alle imprese e queste, a loro volta, pagheranno ai lavoratori gli arretrati fino al 31 agosto, più la quattordicesima.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, precettati i netturbini: riprende la raccolta nei comuni della GesaAg2

AgrigentoNotizie è in caricamento