menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Franco Montenegro

Don Franco Montenegro

Agrigento, l'arcivescovo Montenegro riorganizza il Dipartimento pastorale

Radicalmente rivisto, esso risulta composto da 6 "Centri", con rispettivi 6 direttori, a cui afferiscono diverse competenze. Ecco i nuovi "settori" e i nomi di chi è stato chiamato a dirigerli

L’arcivescovo di Agrigento, mons. Francesco Montenegro, ha presentato la riorganizzazione del Dipartimento Pastorale della Curia arcivescovile di Agrigento. Un intervento voluto perché il Dipartimento possa svolgere un efficace servizio alle parrocchie del territorio e a tutta la comunità cristiana, rispondendo ai bisogni che le nuove sfide pastorali pongono

Radicalmente rivisto, esso risulta composto da 6 "Centri", con rispettivi 6 direttori, a cui afferiscono diverse competenze. 

Nel dettaglio:
- Centro per l’Evangelizzazione e la Catechesi, sarà diretto da don Enzo Sazio e comprenderà il Servizio Diocesano per la Catechesi, Servizio Diocesano per il Catecumento, il Servizio Diocesano per la Pastorale Familiare, il Servizio Diocesano per la Pastorale della strada;
 
- Centro per il Culto e la Liturgia, sarà diretto da don Rino Lauricella e comprenderà il Servizio Diocesano per la Liturgia, il Servizio Diocesano per la Musica e il Canto, il Servizio Diocesano per le Confraternite e i Comitati delle feste,  il Servizio Diocesano per le Celebrazioni del Vescovo;
 
- Centro per la Carità,  sarà diretto dal dott. Valerio Landri, al suo interno confluiranno, la Caritas Diocesana, la Fondazione “Mondoaltro”, il Servizio Diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro, il Servizio Diocesano per la Pastorale della Salute, il Servizio Diocesano per i rapporti con il territorio;
 
- Centro per la Missione, sarà diretto da sr. Maria Teresa Traina e comprenderà il Servizio Diocesano per la Missione, la Delegazione Diocesana per la Cooperazione missionaria, il Servizio Diocesano per i Migranti e i Rifugiati, il Servizio Diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso;
 
- Centro per i Giovani, sarà diretto da don Marco Farruggia, comprenderà il  Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile, il Servizio Diocesano per la Pastorale Vocazionale, il Servizio Diocesano per la Pastorale Scolastica e Universitaria, l’IRC;
 
- Centro per la Cultura e la Comunicazione, sarà diretto da don Carmelo Petrone e comprenderà, il Servizio Diocesano per la Cultura, il Servizio Diocesano per le Comunicazioni Sociali, la Redazione de L’Amico del Popolo, la Redazione di Radio Diocesana Concordia, la Redazione del sito web www.diocesiag.it ed il Servizio Diocesano per la pastorale Turistica e del tempo libero.

A coordinare i 6 Centri sarà il Vicario per la Pastorale, don Giuseppe Agrò.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento