Agrigento dalla parte di Rino Poni, è gara di solidarietà

Da circa tre mesi, il pittore insieme a moglie e figlia vive in condizioni precarie

E' gara di solidarietà per Rino Pony (Foto Facebook)

La storia di Rino Pony sta commuovendo tutti, è una gara di solidarietà venuta da ogni dove. “Comprate i quadri di Rino Pony", artista agrigentino che sta vivendo un momento delicato. Da circa tre mesi, il pittore insieme a moglie e figlia vive in condizioni precarie.

Nella sua abitazione del Villaggio Mosè, manca l’energia elettrica e l’erogazione dell’acqua idrica, una situazione davvero difficile. A supporto dell’agrigentino, che ad oggi vive con circa 200 euro di pensione, diversi amici e artisti, tra questi anche Lello Analfino, leader dei Tinturia. A sostegno del pittore, l’accademia delle Belle Arti, Alfredo Prado ha spalleggiato l’agrigentino e qualcosa sembra muoversi. Agrigento ha voglia di non lasciare da solo uno dei suoi artisti più stravaganti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento