menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I pali di supporto senza le insegne turistiche

I pali di supporto senza le insegne turistiche

Segnaletica stradale, nuova sorpresa: spariti alcuni cartelli turistici

Dopo gli errori e la correzione "rattoppata" alla buona, questa mattina le insegne sono state rimosse. Il bando per la loro realizzazione è stato vinto dal distretto turistico, sono 21 in tutto le installazioni in città

Il caso segnaletica stradale sta diventando un "saga" senza fine. Dopo gli errori e la correzione fatta alla buona, questa mattina una nuova sorpresa: parte della segnaletica è stata rimossa. Agrigento, si è svegliata, dunque, senza i nuovi cartelli turistici, rimossi probabilmente per effettuare altre correzioni.

Dal Comune confermano che la fornitura dei cartelli, complessivamente per le 21 città del distretto turistico, è costata 100.833,93 euro. Insegne turistiche direzionali che il distretto turistico è riuscito ad "aggiudicarsi" partecipando e vincendo un bando regionale per l'informazione turistica.

LEGGI ANCHE: L'INFUOCATA POLEMICA SUI CARTELLI TURISTICI

"L'appalto complessivo a base d'asta è stato di 325 mila euro circa - spiegano - che poi è stato ribassato del 25 per cento. L'appalto prevedeva servizi e forniture. Non soltanto le insegne turistiche direzionali quindi. Fra i servizi, oggetto della gara d'appalto, sono state analizzate oltre 150 strutture pubbliche e private ed è stato valutato il grado di accessibilità. E' stato creato - continuano dal Comune, cercando di fare chiarezza ed evitando le strumentalizzazioni, - un sito con le indicazioni specifiche sull'accessibilità alle strutture. Un sito internet che è in corso di traduzione in cinque lingue".

LEGGI ANCHE: SEGNALETICA STRADALE CON ERRORI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento