Cronaca

L'incendio del bar Nobel, cinque mesi dopo: rimosse le macerie

Il rogo che distrusse uno dei locali più frequentati della città è avvenuto la notte tra il due ed il tre gennaio e causò danni per oltre 100mila euro

Foto archivio

Sono passati cinque mesi da quel rogo che, in piena notte, devastò la caffetteria Nobel del viale della vittoria. Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna de La Sicilia sono state rimosse le macerie che hanno “affollato” il marciapiede del centro cittadino.

Distrutto dal fuoco il "Gran Cafè Nobel" del Viale, aperta un'inchiesta

Tutto è rimasto fermo per cinque lunghi mesi, adesso - finalmente - l’area è stata ripulita. Sul caso sta indagando la magistratura. Il rogo che distrusse uno dei locali più frequentati della città è avvenuto la notte tra il due ed il tre gennaio e causò danni per oltre 100mila euro. Le fiamme hanno inghiottito ogni cosa: tavoli, poltroncine, sgabelli, ma hanno anche incenerito il sovrastante gazebo e annerito, inevitabilmente, il prospetto.   La Procura all’indomani del “fattaccio” aprì un’inchiesta

L'incendio al bar "Nobel": danni per 100 mila euro, al vaglio le immagini delle telecamere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incendio del bar Nobel, cinque mesi dopo: rimosse le macerie

AgrigentoNotizie è in caricamento