Rilascio carte d'identità a rilento, arriva lo straordinario per i dipendenti

Nell'impossibilità di aumentare il numero dei lavoratori in pianta stabile, sono stati stanziati 6 mila euro per integrare l'orario di chi è già impegnato nel servizio

La nuova carta d'identità elettronica

Ritardi nel rilascio delle carte di identità elettroniche, le polemiche e gli atti in consiglio comunale hanno prodotto un primo risultato. Gli uffici infatti "preso atto e valutati gli esiti di una prima fase di attuazione del servizio, sulle più opportune soluzioni per il miglior funzionamento del regime delle prenotazioni" hanno ritenuto fosse necessario "incrementare i processi operativi delle posizioni di lavoro preposte al rilascio delle carte di identità elettroniche, stante l'urgenza di dover regolare il notevole flusso di utenza e consentire un'ottimale gestione del servizio, riducendo i tempi di attesa delle prenotazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovete rinnovare la carta d'identità? Ci vogliono almeno otto mesi di attesa

Ritardi che sono oggi nell'ordine di diversi mesi e che derivano dal fatto che le postazioni attualmente attive sono solamente 2 su sei autorizzate proprio per carenza di personale dedicato. La questione ha portato a polemiche furibonde, ad articoli sulla stampa e ad atti in aula "Sollano" che hanno oggi sortito questo primo e parziale effetto, dato che i seimila euro stanziati dovranno essere spalmati da qui al mese di aprile.

Carte d'identità "lumaca", Firetto e Battaglia dispongono il potenziamento del servizio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento