Rigettata la convalida d'arresto, Fanara torna libero

L'uomo era stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Canicattì a seguito di un...

Accogliendo l'istanza dell'avvocato Anna Americo, il Gip del Tribunale di Agrigento, Alberto Davico, ha rigettato la richiesta di convalida dell'arresto e dell'applicazione della misura cautelare richiesta dal pubblico ministero nei confronti di Daniele Fanara, 40 anni, di Santa Elisabetta e, pertanto lo stesso dopo l'interrogatorio è stato subito scarcerato.

Fanara era stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Canicattì a seguito di un controllo ai danni dell’Enel. In particolare, secondo l'accusa, Fanara, si sarebbe servito di  un magnete posto sul contatore provocando ingentissimi danni economici all’Enel.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento