rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Indagini / Canicattì

Rigata tutta la carrozzeria dell'Audi: rappresentante di commercio nel mirino

L'amministratore della società, un sessantatreenne, ha formalizzato denuncia alla polizia che ha già avviato le indagini

Gli hanno rigato il parafango anteriore e posteriore sinistro, le quattro portiere, cofano anteriore, paraurti anteriore e posteriore e il cofano posteriore. La carrozzeria dell’Audi Q3, intestata alla società di rappresentanza di cui un canicattinese sessantatreenne è amministratore, è stata letteralmente devastata. Non un semplice raid vandalico quello che è avvenuto nel centro di Canicattì, ma un danneggiamento in piena regola che sembrerebbe avere le caratteristiche dell’attentato mirato.

A presentarsi al commissariato di polizia di Canicattì, formalizzando una denuncia a carico di ignoti, è stato lo stesso proprietario della macchina che l’aveva lasciata parcheggiata alle ore 22 circa e che s’è accorto della devastazione nella tarda mattinata del giorno dopo, nell’esatto momento in cui si accingeva a riprenderla. I poliziotti del commissariato di Canicattì, quale primo passaggio investigativo, si sono sincerati sull’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza. L’esito della verifica è però stato negativo. E’ stata, naturalmente, subito avvisata la Procura della Repubblica di Agrigento ed è stato aperto un fascicolo d’inchiesta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigata tutta la carrozzeria dell'Audi: rappresentante di commercio nel mirino

AgrigentoNotizie è in caricamento