Commissione d'indagine: il costo dei rifiuti "insostenibile" per le casse del Comune

Consegnata la relazione conclusiva realizzata dai consiglieri sul servizio igienico sanitario cittadino, sarà discussa il aula

foto d'archivio

Il costo del servizio di igiene ambientale è superiore a quanto il Comune e la città di Porto Empedocle possano sostenere. Anche se manca ancora l'ufficialità, sarebbe questa la conclusione a cui è arrivata dopo mesi di lavoro la commissione d'inchiesta specificatamente creata al consiglio comunale della città marinara. Una conseguenza che deriva non tanto da quanto scoperto dai consiglieri, ma piuttosto da quanto dichiarato dagli stessi uffici comunali che, conti alla mano, non hanno potuto che accertare come il sistema sia in un equilibrio sempre estremamente instabile e che quindi gli scioperi, come quello che attanaglia la città al momento, non potranno che ripetersi e peggiorare nel tempo.

Rifiuti, siamo allo stallo: Comune pronto a cercare nuove ditte per pulire la città

Tra le cause della scarsa sostenibilità del contratto, secondo i consiglieri, il costo esoso del servizio (aggiudicato con un ribasso non particolarmente alto, rilevano) e il basso trend di riscossione della Tari che è però sostanzialmente in linea con quello degli anni precedenti. Insomma, in fase di calcolo del costo del servizio qualcosa deve essersi inceppato, stante che sarebbe stato già chiaro che l'Ente non sarebbe riuscito, con o senza il dissesto, a far fronte alle fatture mensili.E se si stesse cercando una "exit strategy"?

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento