menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Disagi per la raccolta dei rifiuti ad Agrigento

Disagi per la raccolta dei rifiuti ad Agrigento

La discarica di Siculiana nega l'accesso, raccolta rifiuti a rischio nel capoluogo

Gli autisti dei mezzi, dopo avere atteso per ore con i camion, non hanno potuto fare altro che tornare indietro nei depositi per riprovare stanotte a rimettersi in fila

Accesso negato questa mattina alla discarica di Siculiana ad 11 compattatori pieni di spazzatura provenienti dal comune di Agrigento e raccolta a rischio già da domani mattina.

La situazione già tesa dallo scorso 8 agosto, da quando l'impianto di contrada Matarana si trova ad accogliere i rifiuti di molti più comuni del solito, si è fatta particolarmente delicata da questa mattina quando, per raggiunto limite della quantità giornaliera di rifiuti ammessi in discarica, la Catanzaro Costruzioni, ha negato l'accesso ad 11 automezzi provenienti da Agrigento, cinque della ditta Iseda, 5 della Sea e uno della Seap.

Gli autisti dei mezzi, dopo avere atteso per ore sotto il sole con i mezzi carichi di rifiuti, non hanno potuto fare altro che tornare indietro nei depositi per riprovare stanotte a rimettersi in fila nella speranza di scaricare in discarica.

Alla luce di questa situazione, il servizio di raccolta previsto per domani potrà essere effettuato dalle imprese solamente a compimento delle operazioni di conferimento nell'impianto di Siculiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento