E' in arrivo un milione di euro per pagare i netturbini? Cresce l'attesa

Gli operatori ecologici sono senza stipendio da 5 mesi. Se la Regione manderà i fondi e verranno liquidate le spettanze, torneranno al lavoro. Altrimenti sarà sciopero ad oltranza

L'accordo - provvisorio - è stato raggiunto. E servirà, dovrebbe almeno, per tamponare l'emergenza rifiuti di Lampedusa dove dal 2 novembre la spazzatura non viene raccolta. 

"Il prefetto si è proposto garante di una soluzione emergenziale di trasferimenti regionali al Comune di Lampedusa e Linosa con cui l’amministrazione potrà saldare fatture non liquidate alle ditte del raggruppamento temporaneo di imprese le quali, a loro volta, potranno finalmente - ha fatto un resoconto Aldo Mucci della Usb - provvedere al pagamento degli stipendi dei loro dipendenti". La soluzione è arrivata ieri, il giorno precedente allo sciopero generale.

Senza stipendio da 5 mesi, proclamato lo sciopero generale 

La serrata di attività commerciali e uffici, oggi, dovrebbe dimostrare coesione su un problema che non riguarda soltanto i lavoratori non retribuiti ma l’intero sistema della gestione rifiuti sulle isole Pelagie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operatori ecologici rischiano però una denuncia. E questo perché l’astensione dal servizio procede ormai dal 2 novembre e il disagio, malgrado i servizi essenziali, si fa sostanziale. "Oggi ci sarà un’assemblea dei lavoratori delle imprese la cui capofila è la Iseda. Al termine dell’assemblea, sostenuta dall’invocato sciopero generale, i lavoratori riprenderanno il servizio - ha reso noto Aldo Mucci -. Un ritorno al lavoro temporaneo e vincolato però quello degli operatori ecologici che non vedono accreditato stipendio da maggio in alcuni casi e da giugno in altri. Domani, come da accordo raggiunto in Prefettura, la Regione Sicilia dovrebbe poter dimostrare l’impegno di trasferimento, in via emergenziale, al Comune di Lampedusa e Linosa per oltre un milione di euro. Il mantenimento di tale parola determinerà il ritorno al lavoro degli operatori ecologici - conclude Mucci - oppure il ritorno ad uno stato di agitazione con astensione dal servizio ad oltranza".

Usb: "Rescindere il contratto con le ditte" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento