rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Controlli / Grotte

Emigrati "pizzicati" a gettare rifiuti per strada: multati dalla polizia locale

A raccontare la vicenda è il sindaco di Grotte: "Erano stati bonariamente invitati a differenziare la spazzatura, ma l'hanno gettata per strada"

Emigrati tornati in paese per l'estate "pizzicati" ad abbandonare rifiuti: scattano le multe.

I fatti sono stati raccontati sui social dal sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza. "Stamattina dei simpatici emigrati (in realtà dei discendenti, i nostri emigrati non lo avrebbero mai fatto) hanno pensato bene di riempire quattro sacchi di spazzatura e di lasciarli nei pressi di casa - ha detto -. Con gentilezza gli è stato spiegato come funziona la differenziata a Grotte".

Tutto risolto? Macchè.

"Per tutta risposta - continua il sindaco - nel pomeriggio i sacchi sono stati depositati lungo la strada che porta alla 'Petra'. I signori sono stati già identificati e domani riceveranno una bella multa. Ho chiesto ai vigili di verificare se sussistono reati più gravi (accertando in particolare l'eventuale presenza di rifiuti speciali) per l'eventuale segnalazione alle Autorità competenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emigrati "pizzicati" a gettare rifiuti per strada: multati dalla polizia locale

AgrigentoNotizie è in caricamento