Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Favara, si va verso un nuovo sciopero dei netturbini: non rispettati gli accordi

Gli operatori ecologici hanno ricevuto infatti solo un acconto rispetto agli arretrati nonostante gli fosse stato promesso il saldo di tutto entro marzo

(foto ARCHIVIO)

Si fermeranno nuovamente i netturbini a Favara. Gli operatori ecologici, infatti, nonostante avessero ricevuto la promessa del saldo delle spettanze arretrate entro fine marzo, hanno ottenuto solo un piccolo acconto di 500 euro per il mese gennaio.

Così ieri dopo una prima consultazione con i sindacati, i lavoratori hanno deciso di interrompere nuovamente il servizio a partire da domani. Già ieri in alcune zone della città i rifiuti non erano stati raccolti completamente. Quello che si para davanti è quindi il rischio di una nuova emergenza sanitaria qualora non si riuscisse a versare tutte le spettanze avanzate dai lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favara, si va verso un nuovo sciopero dei netturbini: non rispettati gli accordi

AgrigentoNotizie è in caricamento