Cronaca

Erbacce e rifiuti nelle strade di Porto Empedocle, interrogazione al sindaco

La denuncia arriva dal consigliere comunale e presidente della quarta commissione, Rino Lattuca

Rifiuti e degrado nelle strade

Marciapiedi infestati da erbacce, buche per strada e villette trasformate in discariche. È quanto denuncia il consigliere comunale di Porto Empedocle, presidente della quarta commissione Sviluppo economico, Rino Lattuca, che ha rivolto un'interrogazione al sindaco Ida Carmina.

Le segnalazioni riguardano, nello specifico, i marciapiedi ed il manto stradale delle principali arterie cittadine, da via Granciara a via Crispi ed i rifiuti presenti nella villetta comunale di via Granciara, oltre ad alcuni immobili comunali a rischio, come il casello. 

Il consigliere comunale, nell'interrogazione, chiede "se si è già provveduto a fare un censimento relativamente alle condizioni delle strade comunali, dei marciapiedi, delle billette e dei fabbricati pericolanti  e cosa ha previsto l’amministrazione per risolvere tale situazione. Quando prevede di compiere tali interventi. Con quale frequenza viene effettuato il servizio di taglio, diserbamento e raccolta delle erbe infestanti su marciapiedi, strade e villette e se viene effettuato, da parte del tecnico responsabile, un sistematico controllo".

"Tale stato di degrado - ha dichiarato il consigliere - rappresenta un’immagine negativa e offensiva per il decoro della città,  costituisce un pericolo per la privata e pubblica incolumità e rallenta l’afflusso turistico. Le difficoltà economiche del comune non possono rappresentare motivo di disinteresse per un servizio pubblico essenziale  soprattutto, quando i cittadini tra le tante difficoltà economiche, pagano regolarmente le tasse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erbacce e rifiuti nelle strade di Porto Empedocle, interrogazione al sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento