"Campagne invase dai rifiuti", Confagricoltura chiede l'aiuto del prefetto

In una lettera firmata dal direttore e dal presidente dell'associazione di categoria si segnala lo stato di abbandono delle campagne

(foto ARCHIVIO)

"Il nuovo sistema di raccolta differenziata praticato da quasi l’intera collettività dei Comuni della provincia di Agrigento, risulta fallimentare". Così i vertici di Confagricoltura, Rosario Marchese Ragona e Alessando Vita in una nota inviata al prefetto denunciano lo stato di abbandono in cui si trovano oggi le zone rurali.

"Le nostre campagne, le nostre strade interpoderali sono oggetto di discariche a cielo aperto non solo di rifiuti solidi ingombranti - continuano - ma ancor peggio di rifiuti solidi urbani (plastica, carta, umido, vetro.....) e rifiuti pericolosi: quali batterie esauste, pneumatici e residui di eternit".  Una situazione in cui, dicono, le cttà risultano "apparentemente pulite" perché "hanno trasferito tonnellate d’immondizia presso le nostre aziende agricole".

"La nostra denuncia - dicono - ha un doppio fine: la prima di carattere ambientale considerando pure l'inquinamento a cui le falde acquifere presenti nei terreni rurali sono quotidianamente sottoposte. Ci chiediamo poi come sia possibile vendere un prodotto primario o un pacchetto turistico con i terreni e le strade invase dai rifiuti solidi urbani. Inoltre molte delle nostre Aziende che producono in regime di gestione colturale biologico, con grande fatica riescono ad applicare stringenti disciplinari di produzione, ma di contro i tecnici che controllano le nostre Aziende faticano a rilasciare le attestazioni che autorizzano il biologico, vista la presenza negli stessi terreni di montagne di rifiuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo Confagricoltura chiede "un tavolo tecnico, con tutti gli attori di questo territorio al fine di garantire controllo e pulizia delle aree rurali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento