rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Ambiente

Strade provinciali invase da ogni tipo di rifiuto: oltre 300mila euro per le bonifiche

Si tratta comunque di un importo che verosimilmente non garantirà la pulizia costante delle arterie, da tempo oggetto di abbandoni mirati

Sono da tempo oggetto di continue "attenzioni" da parte di chi abbandona rifiuti di ogni tipo, soprattutto quelli speciali. Stiamo parlando delle strade di competenza del Libero consorzio, divenute da anni delle vere e proprie discariche a cielo aperto.

L'avvio della raccolta differenziata nei Comuni, infatti, è corrisposto ad un aumento significativo del fenomeno del "lancio del sacchetto" in varie parti del territorio, cui si aggiungono le numerose aree in cui vengono smaltite sostanze pericolose come l'amianto, che viene raccolto a tonnellate ogni anno.

Per garantire la bonifica il Libero consorzio ha stanziato poco più di 300mila euro che, probabilmente, non saranno comunque batestevoli per un anno: impossibile, tra l'altro, contrastare efficacemente la nascita delle discariche stradali con le attività di appostamento o l'uso di video e fototrappole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade provinciali invase da ogni tipo di rifiuto: oltre 300mila euro per le bonifiche

AgrigentoNotizie è in caricamento