Abbandono di rifiuti, "inchiodati" 350 sporcaccioni: denunciati anche 40 imprenditori

Ai cittadini i carabinieri hanno elevato multe da 600 euro a testa, da 1.200 invece nel caso di deposito di amianto, solventi chimici ed organici, oli minerali, parti di autoveicoli, prodotti sanitari usati, prodotti per la verniciatura e pneumatici fuori uso

Sono bastate alcune telecamere ai militari del centro Anticrimine natura e ai carabinieri del comando provinciale di Agrigento per inchiodare alle loro responsabilità gli autori di oltre 350 episodi di abbandono di rifiuti, in gran parte  privati cittadini. In particolare, in circa 40 casi risultano, però, coinvolti anche titolari di società ed enti.

IL VIDEO. Le telecamere dei carabinieri permettono di elevare multe per 210 mila euro 

Per gli episodi di abbandono di rifiuti non pericolosi è scattata una sanzione amministrativa di 600 euro, per un totale complessivo accertato di 210 mila euro di multe. Per gli abbandoni di rifiuti pericolosi è scattata la sanzione amministrativa di 1.200 euro, per un totale complessivo accertato di oltre 10.000 euro.

Sono stati inoltre identificati e denunciati all’autorità giudiziaria i titolari e legali rappresentanti di una quarantina di ditte gravitanti nel territorio Agrigentino sorpresi mentre smaltivano illecitamente vari rifiuti.

Sequestrate 12 discariche con 10 tonnellate di rifiuti 

Tra i materiali abbandonati, in particolare, i carabinieri hanno rinvenuto amianto, solventi chimici ed organici, oli minerali, parti di autoveicoli, prodotti sanitari usati, prodotti per la verniciatura e pneumatici fuori uso. 

 I particolari della maxi operazione per il contrasto al fenomeno degli abbandoni incontrollati di rifiuti verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10 al comando provinciale dei carabinieri Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento