rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Zingarello

Spiaggia di Zingarello presa di mira dagli incivili, Mareamico: “Siamo senza speranza”

Un altro episodio di abbandono di rifiuti nel bel mezzo di un’oasi verde che si affaccia sul mare. Trovate diverse bottiglie di vetro e i resti di un “bivacco”

Non c'è pace per le oasi del territorio, che siano spiagge o luoghi poco distanti da esse. Con il pretesto di un bel panorama che fa da sfondo ad un "bivacco" improvvisato, gli incivili prendono temporaneamente possesso degli spazi aperti e, dopo aver mangiato e bevuto, non si preoccupano minimamente di rimuovere i resti: tutto quanto viene abbandonato senza pensare al danno ambientale che quel gesto è capace di provocare.

Ennesima segnalazione, con tanto di foto che documenta il fatto, da parte dell'associazione ambientalista Mareamico: "Sembra che la generazione attuale - scrive su Facebook il responsabile Claudio Lombardo - sia peggiore della precedente. Gesti del genere testimoniano la totale mancanza di rispetto nei confronti del nostro territorio e delle nostre bellezze paesaggistiche. Vengono semplicemente sfruttate per un temporaneo rinfresco o per un pic-nic e poi inesorabilmente sfregiate dopo aver consumato: è davvero uno scempio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggia di Zingarello presa di mira dagli incivili, Mareamico: “Siamo senza speranza”

AgrigentoNotizie è in caricamento