Cronaca

Discarica chiusa ed autocompattatori pieni, Comuni verso il caos

Sono 19 i Municipi dell'Agrigentino che non hanno ricevuto ancora alcuna indicazione su dove andare a conferire. Il dipartimento regionale sarà, intanto, chiuso fino a lunedì per interventi di disinfestazione  

Cumuli di rifiuti per strada

La raccolta dei rifiuti è a rischio. Potrebbe anche essere sospesa visto che i mezzi sono pieni da due giorni e non si sa dove andare a scaricarli. I 19 Comuni dell'Agrigentino non hanno, infatti, ancora alcuna indicazione ed il dipartimento regionale sarà chiuso fino a lunedì per interventi di disinfestazione.  

Anche oggi, dunque, la situazione sarà di incertezza mentre lunedì mattina se non saranno comunicate le nuove disposizioni, sia relative alla discarica di Siculiana sia ad un nuovo temporaneo piano di conferimento, in molti Comuni sarà il caos. L'impianto di contrada Matarana è chiuso da giovedì scorso e non si sa quando riaprirà. Dalla Regione non è stato, fra l'altro, comunicato ai sindaci ed alle imprese dove avrebbero dovuto portare i rifiuti raccolti.

«Siamo pronti - ha dichiarato il presidente della Srr Ato4 Nuccio Sapia - a prendere i nostri autocompattatori ed a partire in direzione di Palermo fino a davanti ai palazzi della Regione. Magari sentendo la puzza dei rifiuti qualcuno ci riceverà e ci darà spiegazioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica chiusa ed autocompattatori pieni, Comuni verso il caos

AgrigentoNotizie è in caricamento