Cronaca

Agrigento, assunzione precari e riduzione Imu: Marco Zambuto fa il miracolo

La Giunta comunale ha disposto il taglio di tutte le indennità per il periodo che va da maggio a dicembre del 2014, per ridurre l'Imu. Saranno invece 24 i precari siciliani che verranno assunti dal Comune di Agrigento

Marco Zambuto in conferenza stampa

Stabilizzazione precari e riduzione Imu. Due annosi problemi di cui spesso si è parlato ad Agrigento e per i quali il sindaco Marco Zambuto ha trovato la soluzione in piena campagna elettorale per le Elezioni europee, competizione a cui lo stesso primo cittadino è candidato tra le fila del Partito democratico

La Giunta Zambuto, infatti, ha disposto il taglio di tutte le indennità per il periodo che va da maggio a dicembre del 2014. I soldi "risparmiati", circa 169mila euro, verranno investiti in un bonus da 100 euro sull'Imu 2014 per i proprietari di "prima casa" di tutti gli immobili con rendita catastale fino a 400 euro (che verranno però sottoposti alla "Tassa sui servizi indivisibili" al 2,09 permille). Le "seconde case", invece, se le stesse verranno concesse in comodato d'uso ai figli, saranno soggette allo stesso tasso per la prima casa (Imu+Tasi al 2,09 permille). Per quelle che rimarranno di proprietà, quindi senza la cessione ai figli, verrà applicato l'11 permille (il massimo tasso disposto dal Comune).

Saranno, invece, 24 i precari (di categoria "A" e categoria "B") che verranno assunti dal Comune di Agrigento. Le assunzioni, possibili grazie alla legge regionale 5 del 28 gennaio 2014, verranno aperte a tutti i precari della Sicilia, e quindi non solo a quelli che sono al momento in servizio al Comune di Agrigento. Il personale verrà assunto a tempo indeterminato, ma con contratti da 24 ore settimanali. 

?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, assunzione precari e riduzione Imu: Marco Zambuto fa il miracolo

AgrigentoNotizie è in caricamento