Cronaca

"Non ha spacciato vicino ad una scuola", ridotta la pena ad un 35enne

Il presunto pusher avrebbe venduto la droga a dei minori ma non era consapevole della loro età, in quanto non erano clienti abituali

E’ stata ridotta la pena inflitta ad un pusher. L’oumo, secondo quanto ricostruito dalla difesa, non avrebbe spacciato vicino ad una scuola di Ribera. Il presunto pusher avrebbe venduto la droga a dei minori ma non era consapevole della loro età, in quanto non erano clienti abituali.

La ricostruzione degli avvocati difensori è stata accolta dai giudici. Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia la ricostruzione ha consentito una pena dai 5 a 3 anni a 4 mesi di reclusione. L’uomo, Amin Rohai, tunisino di 35 anni, è stato difeso dall’avvocato Giuseppe Tramuta. Per il presunto pusher, dunque,  è caduta, , l’aggravante di spaccio vicino ad una scuola. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ha spacciato vicino ad una scuola", ridotta la pena ad un 35enne

AgrigentoNotizie è in caricamento