rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Giustizia amministrativa / Naro

Elezioni 2024, il Tribunale amministrativo deciderà oggi sulle liste escluse a Naro

A presentare ricorso erano state le compagini a sostegno dei candidati Barberi e Dalacchi

Sarà depositata in giornata la sentenza da parte del Tar di Palermo sui ricorsi elettorali proposti dalle liste "Magica Naro" e "Uniti per Naro" a sostegno dei candidati sindaco Milco Dalacchi e Roberto Barberi, escluse nei giorni scorsi per alcuni "difetti insanabili" riscontrati dalla commissione elettorale di Canicattì.

I due candidati, difesi dagli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, hanno immediatamente proposto ricorso per essere riammessi alla competizione elettorale che vede al momento unica candidata sindaco Maria Grazia Brandara.

 "Difetti insanabili": ecco perché sono state escluse le 2 liste dei candidati a sindaco di Naro 

Tutto mentre il dibattito politico a Naro si è fatto rovente, con più o meno espliciti scambi di accuse tra le varie fazioni rispetto a eventuali responsabilità rispetto all'errore riscontrato dalla commissione. Solo ieri la lista a sostegno di Brandara ha diffuso una lettera molto dura con cui si scaglia contro una "macchina del fango" che si sarebbe attivata proprio in questi giorni.

Elezioni 2024, escluse due liste su tre a Naro: Brandara unica candidata sindaco 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024, il Tribunale amministrativo deciderà oggi sulle liste escluse a Naro

AgrigentoNotizie è in caricamento